Riduci i costi facendo crescere la tua
azienda con innovazione e flessibilità

Quali sono i principali vantaggi economici di una soluzione in the Cloud?

ABBASSAMENTO DEL TCO (Total Cost of Ownership)

  • Risparmio sull’acquisto, installazione, manutenzione e dismissione di hardware e software.
  • Hardware: Non è necessario acquistare Pc e Notebook di fascia alta per utilizzare le “applicazioni in the cloud”. Si ritorna al concetto di thin client, dove il computer non è altro che un terminale evoluto dal  quale poter accedere ai servizi Cloud online (i programmi girano nell’infrastruttura Cloud ed anche i dati sono archiviati online).
  • Software: anziché acquistare costose licenze “lifetime” con eventuali costi di supporto ed aggiornamento annuali, si pagherà in base al reale utilizzo degli stessi (con aggiornamenti e supporto sempre disponibili).

COMPLETA FLESSIBILITA’

  • Nel caso in cui servano maggiori (o minori risorse) è possibile effettuare un adeguamento contrattuale, cosa impossibile o limitata in caso di infrastruttura di proprietà.
  • Acquisto standard: L’azienda acquista e paga in brevissimo tempo (2 o 3 mesi) l’hardware e le licenze a prescindere da quanto verranno utilizzate nei successivi 4/5 anni (vita media di un Server): il rischio è di sostenere un oneroso investimento che, per vari motivi, non verrà sfruttato durante gli anni successivi (calo di lavoro, personale, etc..).
  • Attivazione servizi in the Cloud: Con il Cloud l’azienda paga solo ed esclusivamente per i servizi di cui realmente ha bisogno. Parola d’ordine “Flessibilità”: l’azienda ha la possibilità di attivare o disattivare accessi al Cloud in modo tale da adattare hardware e software alle proprie esigenze.

L’AZIENDA E’ CONCENTRATA SOLO SUL PROPRIO CORE BUSINESS

  • Con il Cloud non è assolutamente necessario assumere personale specializzato che si occupi della gestione dell’infrastruttura, essendo quest’ultima migrata in the Cloud.
  • Se in azienda arrivasse nuovo personale la configurazione informatica consisterebbe semplicemente nel connettere ad internet il Pc/Notebook di lavoro.

RISPARMIO ENERGETICO

  • Spegnimento dei Server aziendali e conseguente riduzione dei consumi: Lo spegnimento dei Server aziendali determina una riduzione dei consumi con un risparmio medio da parte dell’azienda di 80,00-90,00 €./mese.
  • Secondo una ricerca di Nucleus Research del 2010, il Cloud Computing abbatte il consumo energetico fino al 91%. Questo perché ha un assorbimento di potenza più regolare rispetto ai server o ai data center tradizionali, seguendo l’andamento ciclico della domanda di servizi informatici secondo le fasce orarie.
Copyright © Info-Bit S.r.l. - P.I. & C.F. 02068670161 - PEC [mailto]amministrazione@pec.info-bit.com[/mailto]